Chi siamo



Presentazione del Parroco della nuova dirigenza sportiva ("Dialogo" domenica 17 Maggio 2015)

Cari Parrocchiani,
in un recente articolo del bollettino parrocchiale vi annunciavo una serie di riforme che siamo chiamati a mettere in atto ed ecco allora che vi presento la prima di queste:
in data 13 maggio 2015, Festa della Madonna di Fatima, ha preso il via la nuova realtà di dirigenza dello sport per quanto riguarda l'ambito oratoriano.
È una questione che non nasce certo da un capriccio personale o qualsivoglia forma di autoritarismo, piuttosto è un volere della Curia Arcivescovile che ormai da tempo ha chiesto alle varie realtà sportive legate agli ambienti degli oratori ambrosiani di riordinare le attività dello sport.
Questa vicenda è stata da me ereditata dal mio carissimo predecessore, p. Ambrogio, il quale già in obbedienza ai dettami della Curia ha iniziato lo studio della nuova realtà a livello dirigenziale circa lo sport presente nel nostro oratorio; il sottoscritto ha portato avanti questo impegno non facile, e questo lo dico per assicurare che non vi è nulla di improvvisato ma tutto è frutto di un lungo percorso di studio affrontato con professionisti seri e competenti in materia.
Quanti incontri durati fino a tarda sera per vedere di riordinare gli aspetti legali, come pure gli aspetti legati alle varie realtà nazionali dello sport in accordo con quanto stabilito dalla Curia!
Sento il dovere di ringraziare le tante persone che si sono impegnate in tutto questo, per il tempo, la competenza, l'affetto e la passione che hanno assicurato per la riuscita di questa riforma.
L'obiettivo che mi ero proposto ha avuto come scopo non solo il riordino delle attività già presenti nell'oratorio di Eupilio, ma anche l'inizio di un dialogo collaborativo con la realtà sportiva di Longone: restare divisi non porta beneficio alcuno, cercare l'unità è invece una strada sicura per non sprecare forze e competenze.
Sono certo che in qualcuno tutto questo potrà suscitare qualche malunore: vi è stato per esempio chi ha presentato una propria proposta: li ringrazio per questo interessamento, poi però sentendo gli organi competenti si è appurato che quanto proposto non era sufficiente poichè mancavano parti importanti e fondamentali per questo rinnovo.
Vi è stato chi ha accusato il sottoscritto di non interessarsi dell'oratorio: ringrazio per il rimprovero che non fa mai male, ma il parroco deve assicurare tutto ciò che è bene per le realtà che sono affidate a lui esclusivamente come responsabilità!
Qualcun altro forse si sentirà toccato nel proprio ambito che gestisce con passione da anni: vorrei assicurare che ai fini pratici poco cambia, poiché si tratta di rinnovare il proprio impegno con più entusiasmo, con ulteriore competenza.
Quello al quale puntiamo è il bene dei ragazzi che ci sono affidati in ambito sportivo e per questo dobbiamo assicurare l'eccellente dedizione finora dimostrata.
È ora giunto il momento di presentare ufficialmente all'intera comunità cristiana i componenti e i rispettivi incarichi della dirigenza sportiva:

Eugenio Giussani - Presidente
Roberto Colombo - Vice Presidente e in qualità di Avvocato consulente legale
Claudio Andreoli - Consigliere e rappresentante presso il Consiglio Economico
Andrea Villa - Segretario e Tesoriere
Laura Cabano - Consigliere e rappresentante presso il Consiglio Pastorale.

A questi fratelli nella fede il più sentito ringraziamento per avere accettato questo oneroso incarico, e per tutti assicuro la massima fiducia oltre che la stima.
Mi sia però concesso un particolare ringraziamente al caro Eugenio Giussani: tutti conosciamo la sua onestà e correttezza e, dopo aver pregato e pensato a lungo, mi è parso giusto chiedere a Lui il compito più importante ma anche delicato.
Lo ringrazio per avere accettato e per aver creduto subito in questo progetto. Assicuro che Eugenio ha piena fiducia da parte del parroco e sono certo della sua disponibilità verso tutti pur di migliorare e progredire in un ambito che certamente resta uno dei fiori all'occhiello della nostra realtà giovanile oratoriana.
Alla Vergine Santa affido questa nuova realtà di dirigenza sportiva, perchè con impegno e disponibilità sappia creare unità e nello stesso tempo abbia a cuore il bene e la formazione umano-cristiana dei nostri ragazzi impegnati nello sport.
La benedizione che invoco su di loro per la potente mediazione di Maria, vuole essere l'augurio migliore per un buon lavoro.
                                                                                                                                                                                                                            Il Vostro Parroco p. Damiano M. B.ta

Copyright (©) ComunitàSAMZ, 2019. Tutti i diritti riservati.